Il Progetto

Il primo grande evento sul turismo esperienziale che ha lo scopo di costruire un percorso di prossimità per Matera 2019.

Archeologica, dentro la storia” punta alla sinergia tra le realtà archeologiche dell’Alto Ionio cosentino con l’obiettivo di individuare nuove forme di valorizzazione, che siano motore di sviluppo per le comunità locali. Sarà un dialogo a più voci, tra esperti del mondo accademico fino a quello della politica regionale, chiamati a confrontarsi per la programmazione di azioni coordinate di promozione turistica.

L’evento sarà inoltre un’occasione importante per costruire ed elaborare insieme ai comuni dell’Alto Ionio il progetto Inside History, un prodotto multimediale pensato per migliorare la conoscenza e la fruibilità dei siti turistici e archeologici presenti sul territorio.

Il Progetto

Il primo grande evento sul turismo esperienziale che ha lo scopo di costruire un percorso di prossimità per Matera 2019.

Archeologica, dentro la storia” punta alla sinergia tra le realtà archeologiche dell’Alto Ionio cosentino con l’obiettivo di individuare nuove forme di valorizzazione, che siano motore di sviluppo per le comunità locali. Sarà un dialogo a più voci, tra esperti del mondo accademico fino a quello della politica regionale, chiamati a confrontarsi per la programmazione di azioni coordinate di promozione turistica.

L’evento sarà inoltre un’occasione importante per costruire ed elaborare insieme ai comuni dell’Alto Ionio il progetto Inside History, un prodotto multimediale pensato per migliorare la conoscenza e la fruibilità dei siti turistici e archeologici presenti sul territorio.

PROGRAMMA COMPLETO

3 febbraio

Ore 11.00 | Liceo Scientifico “Galilelo Galieli” di Trebisacce (CS)
Tavola rotonda: “L’archeologica, un’opportunità per il territorio: il Popolo degli Enotri”.
In collaborazione con il Liceo “Galileo Galilei” di Trebisacce.

Intervengono:
Andrea Petta  Vicesindaco, Assessore alla Cultura Comune di Trebisacce;

Elisabetta Cataldi – Dirigente scolastico del Liceo “Galileo Galilei”;
Damiano Pisarra – Dottorando di ricerca dell’Università della Calabria e dell’Università di Tours;
Alessandro Vanzetti – Docente di Protostoria Europea – l’Università di Roma “La Sapienza”, Direttore scientifico indagini del sito di Broglio.

Ore 15.30 – Sala Consiliare Comune di Trebisacce (CS)
Tavola rotonda: “Archeoturismo: la risorsa archeologica dell’Alto Jonio”.
Nel corso dell’incontro si terrà la presentazione del progetto “Inside History” e del Network “Le città Archeologiche” per la promozione turistica dell’Alto Ionio Cosentino.

Introducono:
Franco Mundo – Sindaco Comune di Trebisacce;
Giampiero Regino – Assessore Marketing e Turismo Comune di Trebisacce;

Saluti:
Franco Bettarini – Sindaco Comune di Francavilla Marittima;
Alessandra Capalbo – Assessore Turismo Comune di Corigliano;
Antonio Carlomagno
– Sindaco Comune di Cerchiara di Calabria;
Antonello Ciminelli – Sindaco Comune di Amendolara;
Vincenzo Diego
– Vicesindaco Comune di Oriolo;
Paolo Montalti – Sindaco Comune di Villapiana;
Giovanni Papasso – Sindaco Comune di Cassano allo Jonio;

Intervengono:
Antonio Blandi – Inside History – Officine delle Idee;
Adele Bonofiglio – Direttore dei Musei Archeologici Nazionali della Sibaritide e di Vibo Valentia;
Sonia Ferrari  Docente di Marketing Territoriale e Turistico – Università della Calabria, Commissario del Parco Nazionale della Sila;
Franca Franco – Associazione per lo Sviluppo dell’Alto Jonio;
Tullio Masneri – Presidente ASAS (Associazione per la Storia e l’Archeologia della Sibartide);
Salvatore Patamia – Segretario Regionale Direzione Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria;
Damiano Pisarra – Dottorando di ricerca dell’Università della Calabria e dell’Università di Tours;
Consolata Piscitello – Dirigente scolastico ITS “Gaetano Filangieri” di Trebisacce;
Raffaele Riga – Console Touring Club Cosenza
Alessandro Vanzetti, Docente di Protostoria Europea Università di Roma “La Sapienza”, Direttore scientifico indagini del sito di Broglio.

4 febbraio

Ore 10.30 – Istituto Alberghiero “E. Aletti” di Trebisacce (CS)
Tavola rotonda: “Archeogastronomia e Turismo Esperenziale, verso Matera 2019 Capitale Europea della Cultura.
In collaborazione con l’Istituto Alberghiero di Trebisacce.

Introduce:
Franco Mundo – Sindaco Comune di Trebisacce;

Intervengono:
Antonio Blandi
 – Officine delle Idee – TEO Network – AITR Associazione Italiana Turismo Responsabile;
Maurizio De Luca – Coordinatore Provinciale di Cosenza – Legacoop Calabria;

Piero De Vita
 – Vicepreside dell’Istituto “E. Aletti”;
Vincenzo Farina – Presidente Assoturismo-Confesercenti Calabria;
Andre Ferrone – Segretario generale Filcams-CGIL Compresoriale; 
Antonello Grosso La Valle – Presidente provinciale Unpli Cosenza;
Lenin Montesanto – Fiduciario Condotta Slow Food Pollino-Sibaritide-Arberia;
Damiano Pisarra – Dottorando di ricerca dell’Università della Calabria e dell’Università di Tours;
Mario Reda – Agronomo – Delegato Provinciale ONAV Cosenza (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino);
Giovanni Soda – Dirigente Nucleo di Valutazione e Verifica degli Investimenti Pubblici Regione Calabria;
Alessandro Vanzetti – Docente di Protostoria Europea Università di Roma “La Sapienza” e Direttore scientifico indagini del sito di Broglio;
Stefano Vecchione – Presidente Istituto per gli Studi Storici;
Marilena Viggiano – Dirigente scolastico dell’Istituto Alberghiero “E. Aletti”.

Conclude:
Giuseppe Aieta – Consigliere Regione Calabria.

Al termine dell’incontro seguirà la degustazione di piatti tipici a cura degli studenti dell’Istituto Alberghiero “E. Aletti di Trebisacce: “un viaggio tra i piatti della tradizione con esposizione della genesi storico culturale e le origini dei piatti proposti”.

Modera gli incontri:
Angela Forte – Giornalista.