Chi siamo

La Fondazione Città di Gerace è nata nell’anno 2004 per volere dell’Amministrazione del Comune di Gerace al fine di garantire un supporto nel perseguimento delle politiche di sviluppo e valorizzazione dell’importante patrimonio artistico, storico e culturale della città, del comprensorio e delle filiere artistiche, storico e culturali. L”istituzione di una fondazione è stata una scelta strategica al fine di investire di finalità pubblico-culturali un soggetto che potesse svolgere attività senza scopo di lucro.
La Fondazione ha ottenuto il riconoscimento giuridico da parte della Regione Calabria con l’iscrizione nel Registro Regionale delle persone giuridiche private al numero 22 con Decreto della Presidenza della Regione n.172 del 18.07.2005.

La Fondazione vanta un curriculum di attività varie e tra loro complementari nel segmento delle azioni di valorizzazione patrimonio artistico, storico e culturale  a livello nazionale ed internazionale. È opportuno sottolineare che ad oggi la Fondazione ha realizzato le proprie attività in regime di autofinanziamento ad eccezione del progetto a valere sul programma Grundtvig. A titolo esemplificativo si segnalano le seguenti attività:

  • Master di specializzazione post-Laurea sulla “Valorizzazione dei beni architettonici e ambientali” in collaborazione con l’Università Mediterranea di Reggio Calabria, altre Università straniere ed imprese del settore nel 2007
  • Partecipazione al programma della rete InFEA presso l’Assessorato all’Ambiente della Regione Calabria nel 2011
  • Dal 2011 gestione del punto informazione e divulgazione presso il complesso monumentale della Chiesa di San Francesco
  • Firma dell’accordo di programma con l’Agenzia I.N.D.I.R.E (Istituto- Nazionale- di Documentazione- Innovazione- e Ricerca- Educativa- e richiesto al Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica L’Accreditamento del C.U.P.
  • Redazione della progettazione preliminare e progetto Esecutiva per il Restauro Conservativo delle facciate della Chiesa di San Giorgio al Borgo Maggiore 2013/2017
  • Attivazione di tavolo interistituzionale con sede nazionale dell’UNESCO in Roma per l’inserimento del centro storico di Gerace tra i siti da riconoscere Patrimonio Mondiale dell’Umanità
    Stipula di protocolli di intesa con  dipartimenti dell’Università di Messina, Reggio Calabria e Padova per la predisposizione di attività congiunte nel settore della ricerca, divulgazione e formazione
  • Nel 2014 la Fondazione è stata tra i patrocinatori di un corso di formazione professionale tenutosi a Reggio Calabria: “NUOVE FRONTIERE DELLA CONSERVAZIONE: SOSTENIBILITÀ, SISMICA, SICUREZZA” Approcci, tecniche e materiali compatibili per il Restauro degli Edifici Storici e di Culto (Reggio Calabria, 09-23-30/05/2014).

 

La Fondazione, a seguito di regolare domanda (racc. a/r 140116026488-5 del 20.02.2013) ha ottenuto un finanziamento pari ad € 20.000,00 per il finanziamento del progetto “Elder and young people live and work together” a valere sul programma Leonardo L.L. Grundtvig con un partenariato transnazionale con Polonia, Estonia, Cipro, Romania con attività concluse nel settembre 2015.

La partnership del progetto ha registrato il coinvolgimento di 4 Amministrazioni pubbliche oltre la Fondazione e nello specifico: il Comune di Nowosolna in Polonia, il comune di Campina in Romania, il comune di Phini a Cipro, il comune di Parnu in Estonia.

Il progetto ha previsto un set di attività in 5 paesi europei per la ricerca e lo scambio di buone pratiche e la redazione di un BOOK condiviso su pratiche, strumenti e metodologie per il trasferimento delle competenze dagli adulti ai giovani, e un piano di comunicazione transnazionale che ha coinvolto oltre i 5 paesi partecipanti la comunità internazionale con un’azione mirata alla diffusione di metodologie, strumenti, buone pratiche e risultati.

Il contesto settoriale coinvolto è stato quello delle lavorazioni manuali ad alta valenza storico-culturale dal settore della lavorazione del legno,alla ceramica, dai tessuti alla gastronomia. Il contesto territoriale coinvolto in considerazione della partnership è stato internazionale ed ha registrato il coinvolgimento nelle varie fasi progettuali di oltre 500.000 persone e determinato onde di lunga durata con attivazione di percorsi di riscoperta turistico culturale delle aree coinvolte. Il progetto ha avuto una durata biennale ed un sostegno totale da parte dell’Unione Europea pari a Euro 128.000 con  una quota di Euro 20.000 per la Fondazione.

La Fondazione Città di Gerace ha intrapreso con la Provincia di Reggio Calabria un percorso di partnership  per lo svolgimento di convegni nell’ambito dei beni culturali, e la stessa amministrazione provinciale ha destinato all’uopo un contributo di Euro 5.000.

Nell’ambito delle partnership operative la Fondazione ha ricevuto una sponsorizzazione da parte di un’azienda privata, Keim Farben srl, pari a Euro 1.000,00 per l’elaborazione di un Piano del colore della Città di Gerace, oltre alla disponibilità per una collaborazione tra la Fondazione e la Società resasi disponibile a fornire vari servizi (Analisi di laboratorio, meeting tecnico-informativi, ecc.).